Ragionare sulle novità di Google credo sia la soluzione migliore per trarre delle conclusioni SEO.

Oddio questo incipit sembra piuttosto scontato, ma oggi sempre di più credo che nel SEO la tecnica serva a poco…spazio alla logica 🙂

Lo so a volte posso sembrare saccente…ma stamattina stavo riflettendo su alcuni posizionamenti e ho cominciato a fare un procedimento mentale logico partendo da Google stesso…

Allora..Google è

  1. pubblicità
  2. social
  3. commercio e local
  4. chrome
  5. youtube

Ma il prodotto più importante di Google è la ricerca. Da aprile, però,  il nuovo amministratore delegato Larry Page ha ribattezzato il “gruppo di ricerca” in “gruppo di conoscenza” (Knowledge Group).

La mission di Google da “organizzare le informazioni a livello mondiale e renderle universalmente accessibili e fruibili” diventa “aiutare le persone a condividere le loro conoscenze”

Larry Page non ha creato un nuovo gruppo basato sulla conoscenza, ma ha ribattezzato quello già esistente. Perchè? Forse perchè è impensabile scindere le due cose (e in verità hanno creato un progetto in questo senso, una sorta di wikipedia by Google ancora in versione beta)

E i conti tornano…torna l’importanza per Google Panda dei contenuti, torna il pulsante +1, torna l’utente al centro… stavolta, però,  l’utente non sta “cercando” ma “conoscendo, scoprendo…imparando”

E noi con i nostri siti cosa dobbiamo fare per rispondere a queste esigenze?

Beh…io l’avevo già detto 🙂

Come avevo già detto

Annunci