Anche se non aggiorno spesso il blog ultimamente, sono attenta ai commenti e alle statistiche.
Sempre più persone sono interessate a un “motore di ricerca senza filtri”.
Tempo fa avevo scritto un piccolissimo post sull’argomento che ancora oggi mi porta tantissime visite al blog.
Perchè gli utenti si sentono sempre più intrappolati dal filter bubble e vorrebbero leggere una SERP senza vincoli?

La papera DuckDuckGo era una buona alternativa, ma quanti di noi cambierebbero la pagina principale da Google ad una quasi sconosciuta? Io personalmente non l’ ho fatto e non ho intenzione di farlo.

Resta il fatto che considero sempre meno, e unseonondovrebbemaidirlo, i risultati organici di Google.

Una volta ho spiegato come, secondo me, il pay per click avesse un impatto positivo sul posizionamento organico … e oggi bing fa una campagna contro Google Shopping perchè i risultati non sono pertinenti ma influenzati dagli annunci a pagamento.

Oltre al filter bubble…dobbiamo considerare anche un filter money

Annunci