Archivio degli articoli con tag: guida google plus

condividere post su google plus

(cit. del titolo  Johann Wolfgang von Goethe)

La prima volta su Google + potrebbe essere “deludente”. Mi rendo conto che, data l’accesa disputa sui due social network, molti si aspettano di trovare un clone di Facebook, magari con una grafica diversa, ma con le funzioni simili.

Google + non è Facebook! Google + è meglio di Facebook 🙂

Ho pensato di condividere una breve guida per cominciare a muovere i primi passi…partendo dal vostro profilo G+.

  • È possibile utilizzare la casella “Trova Persone” nella parte superiore del sito per cercare nomi, ragioni sociali, luoghi (città / paesi), le scuole e le persone che conosci. La grande novità rispetto a Facebook e che noi stiamo chiedendo delle informazioni a un motore di Ricerca, per cui non dobbiamo essere presente in una rete per essere visibili…sappiamo che Google legge le informazioni presenti sul profilo.→ per esempio ho trovato qualche collega del liceo inserendo solo “liceo cuoco” e non “Liceo Scientifico Statale Vincenzo Cuoco”, rete di Facebook
  • Le cerchie non sono pubbliche. L’aggiunta di qualcuno a una tua cerchia sarà notificata alla persona aggiunta, ma non è una richiesta di amicizia, semplicemente stiamo notificando , in questo modo, che siamo interessati al suo profilo.
  • Possiamo (e dobbiamo) creare cerchie grandi e piccole: alcune per la condivisione, altre solo per seguirne i post, o semplicemente per tenere d’occhio qualcuno su argomenti / settori che ti interessano. Per esempio, possiamo in questo modo, tenere d’occhio solo le persone che lavorano in una società specifica.
  • Tra gli utenti più impegnati su Google + ci sono i Googler. Sono veloci a rispondere ai commenti, spesso postano sulle nuove funzionalità, e condividono anche gli usi più innovativi di G+. Ecco l’elenco completo dei googler.
  • È possibile creare una cerchia inserendo i post e i link che preferiamo o che vogliamo ricordare. Non serve inserire persone all’interno della cerchia. Possiamo creare una cerchia vuota. Quando troviamo qualcosa di interessante condividiamo solo con quest’ultima. Dal menu delle nostre cerchie possiamo visualizzare lo stream relativo a questa cerchia e troveremo tutte le informazioni salvate.
  • Si è parlato, anche attraverso vignette simpatiche, di quanto G+ possa essere una minaccia per Facebook. Indipendentemente dalla sfida in corso è fondamentale non trattare Google + come Facebook … perché Google + non è Facebook!
  • Gli Spunti, che troviamo nella colonna di sinistra della pagina principale, ci permettono di essere aggiornati sugli argomenti che ci interessano. Io, per esempio,  ho inserito SEO 🙂
  • Il videoritrovo è un altro strumento geniale, dalla serie più ne siamo e più ci divertiamo. Possiamo disattivare il video e/o audio se non vogliamo essere visti o ascoltati. Possiamo disattivare il video e/o audio di un altro partecipante.
  • Vi consiglio di invitare i vostri amici e colleghi che non sono ancora su G+. (Basta utilizzare la funzione “Invia Inviti”  link in basso a destra della vostra home)
Liberamente tratto da Huffpost Tech

Imma Pinto